Top

Notizie

FINS – Federatzione Isport Natzionale Sardu comunica che la prima amichevole della nazionale maggiore si disputerà nella primavera 2019.

«Abbiamo fatto tutto il possibile per far debuttare la Nazionale Sarda di Calcio già a Gennaio – ha commentato Gabrielli Cossu, Presidente di FINS – ma essendo i tempi tecnici così ristretti per poter organizzare una partita di grande valore quale è il debutto assoluto della Nazionale Sarda, è evidente che non potevamo prescindere dalla disponibilità del Cagliari e della Sardegna Arena».

Il passaggio del turno di Coppa Italia e l’assegnazione del fattore campo ai Rossoblu, però, sottoporrebbe a stress il prato dello stadio cagliaritano con tre partite a sette giorni di distanza l’una dall’altra.

FINS – Federatzione Isport Natzionale Sardu annuncia la partecipazione della Nazionale Sarda di calcio a 7 per diversamente abili al torneo internazionale CONIFA Euro No Limits che si svolgerà nel Principato di Monaco dall’ 11 al 13 Gennaio 2019.

«È un enorme onore e piacere che il primo impegno in un torneo internazionale ufficiale della Nazionale Sarda avvenga nella categoria diversamente abili – ha dichiarato Gabrielli Cossu, Presidente di FINS – Per noi lo sport è sempre veicolo di valori sociali e culturali, e questa iniziativa li rappresenta al meglio.»

La Nazionale Sarda diversamente abili, selezionata dal CT Gianluca Pinna, allenatore dell’ASD “Una ragione in più” di Oristano, affronterà le nazionali del Principato di Monaco, di Nizza e della Padania, in un quadrangolare presso lo “Stade des Moneghetti”.

Immaginate tre milioni di persone. Immaginate quanti stadi di calcio possano contenere tutte queste persone. Pensate che ciascuna di queste abbia un sogno, una passione, una mano sul cuore. Immaginate adesso di cantare lo stesso inno, e di dondolare sulle sue note, abbracciati ai vostri...

FINS – Federatzione Isport Natzionale Sardu at donadu s’incàrrigu de Responsàbile Limbas a Frantziscu Cheratzu, mere de sa domo editora Condaghes, e dae semper impignadu in sa valorizatzione de su Sardu. Frantziscu Cheratzu, chi est nàschidu in Ilartzi, ma at passadu sa pitzinnia in Austràlia, e tenet duncas comente limba-mamma fintzas s’inglesu, at a tènnere sa responsabilidade de seberare is inditos generales de sa comunicatzione de FINS in is limbas sarda, inglesa e italiana, ma fintzas in is àteras limbas sardas comente s’aligheresu, su tabarchinu e su gadduresu.

«FINS bolet chistionare de isport e de Sardigna a totu is sardos e a totu su mundu – at cummentadu Gabrielli Cossu, presidente de FINS – e pro cussu amus seberadu de impreare su sardu e s’inglesu, impare cun s’italianu pro sa comunicatzione nostra, e Frantziscu Cheratzu s’at a agiudare a portare a in antis custu sèberu.»

«Sa comunicatzione est un’elementu de importu mannu in is atividades de FINS – at naradu Frantziscu Cheratzu – non solu pro organizare is eventos, ma fintzas pro si fàghere reconnòschere. Pro custu amus a impreare medas lìnguas, non solu cussas chi serbint pro chistionare cun totu is persones de cada logu de sa Terra, ma fintzas cun sa nostra. E sa limba nostra at a rapresentare sa Sardigna e is sardos in su mundu.»

Intre is primos progetos chi su Responsàbile Limbas at a portare a in antis, unu glossàriu de is tèrmines tècnicos/isportivos de sa Federatzione e una presentada de sa Sardigna, de s’isport sardu e de FINS chi at a acumpangiare is delegatziones sardas in is addòbios internatzionales.